PUNTONI PER FUORISTRADA

18/02/2016

PUNTONI PER FUORISTRADA


Oggi vediamo quali sono le tecnologie ingegneristiche più efficaci in materia di sospensioni con utilizzo di puntoni. Se si possiede un fuoristrada con rialzo importante, probabilmente si può capire la necessità e la versatilità di un sistema di sospensioni con puntoni, che ci aiutano a gestire la maggior parte delle condizioni off-road anche con mezzi di grandi dimensioni.

Questo sistema utilizza due bracci che fissano il telaio al ponte, sia sopra che sotto o nel caso di un Patrol davanti e dietro, i punti di attacco controllano la torsione sotto il veicolo. L' articolazione delle ruote è spesso limitata a causa delle giunture o di collegamenti vincolanti. Quando ci troviamo in piena escursione con una ruota sollevata e l'altra a terra è importante tenere controllato il movimento di torsione e l'asse centrato sotto al veicolo. Per stabilizzare l'esercizio di forze laterali possiamo intervenire anche con l'aggiunta di una barra panhard

I Puntoni sono realizzati in acciaio fuso con sezione a "I" stampati. La progettazione e la conseguente robustezza del braccio sono importanti per garantire la sicurezza del veicolo durante l'uso gravoso in fuoristrada. In alcuni casi, per seguire fattori estetici, vengono realizzati puntoni sottili o con struttura a tubo, questo ovviamente a discapito della funzionalità e della resistenza.

Le diverse tipologie di puntoni e la loro configurazione dipendono da come vengono montati sul telaio e sul ponte. Il montaggio a telaio include bulloni trasversali con occhiello ai puntoni (esempio Toyota 80) oppure perni longitudinali (esempio Patrol e Land Rover). Il montaggio al ponte è generalmente fatto con bulloni trasversali al puntone che hanno degli occhielli.

Oggi sul mercato proponiamo moltissimi prodotti tra cui scegliere quando si ha bisogno di puntoni alternativi, non solo per correggere problemi derivanti da un maggiore rialzo ma anche per fornire benefici sulle prestazioni complessive del nostro mezzo. I nostri puntoni offrono vantaggi che vanno oltre la scelta di una installazione con configurazioni di attacco classiche, e si prestano quindi a soluzioni di montaggio alterative ed estreme.

Quando si tratta di migliorare la capacità in fuoristrada ci sono un paio di obiettivi di progettazione chiave da perseguire che sono guidabilità, stabilità, pressione al suolo e trasferimento di potenza. I rivoluzionari puntoni Superior SuperFlex sono una miscela di due diversi stili di braccio, e garantiscono ampio movimento senza strappo, eccellente guidabilità e ottima trasmissione di coppia a terra, oltre alla notevole capacità di assorbire gli urti e tenere le ruote piantate senza sacrificare l'escursione  massima a disposizione. La chiave è quella di cambiare i piani di deviazione per consentire il movimento completo e resistere al terribile strappo vincolante sugli attacchi. I puntoni sono inoltre progettati per alleviare carichi nelle articolazioni aumentando ulteriormente la durata complessiva della sospensione e aiutando la geometria dello sterzo. 

Un altro passo avanti lo abbiamo fatto proponendo una progettazione ibrida che unisce tecnologia ARM Super Flex con funzionamento ad ampia escursione che permette alle ruote di seguire perfettamente il profilo del terreno. Con un occhio alla perfomance, Superior engineering ha sviluppato anche un drop box per Patrol che ha un profilo ribassato del 20% rispetto agli altri sul mercato. Questo speciale design permette il montaggio sia di puntoni normali che superflex.


SCOPRI LE OFFERTE DISPONIBILI

TORNA ALLA SEZIONE BLOG PRODOTTI

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE FACEBOOK!!!